top of page

Insegnanti

Screenshot 2022-04-06 at 16.29.11.png

Linda Gelinas

Docente presso Juilliard School e Steps on Broadway di New York City, co-direttrice artistica presso Metropolitan Opera Ballet di New York

Linda Gelinas è la co-direttrice artistica del Metropolitan Opera Ballet. Era la Dance Captain e una prima ballerina al Met, prima della sua direzione. Prima del Met, Linda ha iniziato la sua carriera professionale all'età di 17 anni esibendosi con Edward Villella e Dancers and the Eglevsky Ballet, entrambi sotto la direzione di Edward Villella. Si è esibita con Alexander Godunov and Friends, il Pavlova Celebration Tour, il tributo del Nureyev-Joffrey Ballet a Nijinsky, la Boston Repertory Company, tra gli altri.

Il suo repertorio diversificato comprende opere di Alvin Ailey, George Balanchine, Jean-Pierre Bonnefoux, Sean Curran, Carmen de Lavallade, Agnes de Mille, Bob Fosse, Robert LaFosse, Mark Morris, Alexei Ratmansky, Jerome Robbins, Doug Varone, Edward Villella e Christopher Wheeldon. Ha interpretato il ruolo di Louise anche in un tour nel New England di Carousel.

Gelinas insegna alla Steps on Broadway e ha insegnato anche alla New York University, all'Hong Kong International Dance Intensive, alla Miami City Ballet School, alla Joffrey School, al Ballet Hispanico, al Blue Lake Fine Arts Camp, al Manhattan Youth Ballet, al Broadway Dance Center, Ballet Arts, Columbia Performing Arts Center, Verona Summer Dance Lab, è statA direttrice delle prove per la Festival Company presso la Chautauqua Institution ed è insegnante ospite per la New York City Dance Alliance.

È stata coreografa residente e istruttrice di danza per il Marcello Giordani Young Artist Program e l'Opera Children's Chorus al Crested Butte Music Festival.

Gelinas ha ricevuto la sua formazione di danza formale presso la Joffrey Ballet School e la Boston Ballet School. È un'istruttrice certificata di Pilates e si è laureata alla New York Film Academy. Linda Gelinas insegna alla Juilliard dal 2016.

Insegnante di Classico e Repertorio Classico

Linda
Kele Roberson
IMG_4791_edited.jpg

Kele Roberson

Diplomato alla Royal Ballet School di Londra, danzatore presso Nederlands Dans Theater I

Kele Roberson è un artista franco-americano nato a New York City. Ha iniziato la sua formazione di danza ad Austin, in Texas, prima di proseguire i suoi studi alla Royal Ballet School di Londra. Dopo il diploma, si è unito a Nederlands Dans Theatre II nel 2019 e a NDT I nel 2022.

Come danzatore, Kele è stato medaglia d'argento a YoungArts 2017 e ha avuto il

privilegio di lavorare ed eseguire lavori di prestigiosi coreografi come Jiří Kylián, Crystal Pite, Hans van Manen, Ohad Naharin, Sharon Eyal, Paul Lightfoot e Sol León, Marco Goecke e Johan Inger, tra altri.

Come creatore, Kele ha ricevuto il Lynn Seymour Award ed ha ricevuto il primo premio al concorso coreografico Ursula Moreton durante la sua permanenza a Londra. I suoi lavori sono stati esibiti sul

palcoscenico del Teatro della Royal Opera, ed ha partecipato alle ultime tre edizioni della produzione annuale di Switch by NDT.

Kele è incuriositodall'adattamento e dai modi in cui le cose evolvono e si modificano per sopravvivere in un

ambiente – si interroga sui diversi modi in cui le immagini possono influenzare l'esperienza interiore ed esteriore sia dello spettatore che dell’esecutore. Come questo si interseca con la sensibilità, il subconscio e il gioco con il ritmo e il tempo, serve come base della sua pratica del movimento e come forza trainante dietro il suo approccio alla creazione.

Insegnante di Contemporaneo, Repertorio contemporaneo e Laboratorio Coreografico

IMG_4792.jpg

Sean Lammer

Laureato alla Juilliard classe ‘19, danzatore presso Ballet of Difference

Sean Lammer è un ballerino, coreografo e insegnante americano con sede a Colonia, in Germania, dove è attualmente membro di Richard Siegal | Ballet of Difference. È un alunno della Juilliard School ('19) e della Walnut Hill School for the Arts ('15).

Dal 2019 al 2021 Sean si è esibito a lungo con le compagnie di danza con sede a New York GALLIM, Helen Simoneau Danse e MADBOOTS e ha lavorato con artisti che abbracciavano uno spettro di mezzi tra cui Bobbi Jene Smith, Zack Winokur, David Michalek, Madeline Hollander e Robert e Shana ParkeHarrison mentre lavorava come freelance a New York City. Ha studiato ed eseguito il repertorio di Ohad Naharin, Twyla Tharp, Roy Assaf, Emanuel Gat, Nacho Duato, Merce Cunningham e Martha Graham.

Nel suo lavoro, è interessato a esplorare la vasta gamma del movimento umano, svincolato da qualsiasi genere o stile fisso. Come creatore, si sforza sempre di difendere, mantenere e proteggere l'individualità del ballerino e dà priorità al processo di distillazione di un senso di spontaneità nel movimento, utilizzando l'improvvisazione come strumento centrale per l'invenzione e la creazione del movimento.

Nel 2019, Sean ha co-fondato BODYSONNET con l'obiettivo di riunire un piccolo collettivo di artisti ispirati per creare lavori altamente collaborativi in spazi non convenzionali. Il gruppo ha lavorato, esibito e creato sia in Europa che negli Stati Uniti.

Sean ha insegnato sia repertorio che lezioni di danza classica e contemporanea negli Stati Uniti, in Europa, in Giappone, Germania e Botswana.

Photo by Ana Lukenda

Insegnante di Contemporaneo, Repertorio contemporaneo e Laboratorio Coreografico

Sean

Direzione artistica

_DP_6422_edited.png

Lidia Caricasole

Nata a Verona, Lidia comincia a studiare danza all'età di 8 anni presso la Vic Ballet Academy.

Nel 2015 è invitata alla Juilliard Summer Dance Intensive. Nel 2017 è ammessa alla Juilliard School, dove si laurea nel 2021 sotto la direzione di Alicia Graf Mack, con la nomina di Juilliard Career Advancement Fellow per gli anni 2021-2022 e 2022-2023. 
Nell’arco del suo percorso formativo, Lidia si esibisce in nuove creazioni di Spencer Dickaus, Bryan Arias, Jianhui Wang, Andrea Miller, Matthew Neenan, Ohad Naharin e Allyson Hooks, così come in repertorio di José Limon, Paul Taylor e Martha Graham. 
Dal 2022, Lidia è danzatrice con la Compagnia Nazionale ŻfinMalta, sotto la direzione di Paolo Mangiola, dove ha avuto la possibilità di esibirsi in lavori di Mangiola, Roy Assaf, Tania Carvalho, Emanuel Gat, Adriano Bolognino, Mauro Bigonzetti e Leslie Telford.

Con Luca Parolin, Lidia è ora co-fondatrice di DanceHive, una piattaforma di home-sharing e networking dedicata esclusivamente a danzatori.

Dal 2019, Lidia dirige il Verona Summer Dance Lab con lo scopo di offrire la possibilità a giovani danzatori di sperimentare un programma di alta formazione, rievocando la formazione ottenuta nel prestigioso college americano.

Programma

Screen Shot 2024-02-28 at 6.26.30 PM.png

L’assegnazione ai gruppi A e B (intermedio e avanzato) avverrà in seguito alla registrazione.

Durante il Laboratorio Coreografico verrà realizzata una nuova creazione. Il programma culminerà in una prova della creazione  aperta a genitori e amici Sabato 3 Agosto.

bottom of page